IS ARUTTAS, UN MARE DI QUARZO

UNA SPIAGGIA DI QUARZO DA PROTEGGERE, IS ARUTTAS…

Ciao a tutti e bentrovati! Dopo avervi presentato il mio paese, CABRAS, oggi vi porto alla scoperta di una delle più famose spiagge del territorio di Cabras e cioè Is Aruttas.

Deve il suo nome alla presenza di rocce in arenaria che sembrano grotte ( Is Aruttas = grotte), che si possono vedere svoltando a destra, non appena si arriva.  La spiaggia di Is Aruttas si è formata nei secoli dall’erosione dell’isola di Malu Entu ( cattivo vento), erroneamente chiamata Mal di ventre. Quest’isola è battuta dal vento di maestrale per gran parte dell’anno ( da qui l’origine del suo nome; il mal di pancia non c’ entra niente!!!). L’isola si può scorgere in lontananza guardando verso il largo e si può raggiungere o con la propria imbarcazione oppure con dei gommoni che partono dalla vicina Mari Ermi ( spiaggia anch’essa bellissima e con le stesse caratteristiche).

La spiaggia di Is Aruttas è una vera perla ed è tutelata dall’Area Marina Protetta di Cabras. La conosco da quando sono nata ma ogni volta è sempre un’emozione nel vedere quant’è incredibile ciò che la natura è in grado di fare! La sua sabbia non è come tutte le altre sabbie ma è formata da tanti piccoli granelli di quarzo di tanti colori, principalmente bianchi. Non si appiccica alla pelle ma si stacca con molta facilità.

Purtroppo ha un triste primato: nonostante i cartelli ” amico non portarmi via”  ogni anno è vittima di numerosi furti da parte di turisti che la portano via come souvenir.

spiaggia di Is Aruttas CabrasL’acqua è chiara e cristallina e già dalla riva si possono vedere i numerosi pesciolini che nuotano in branco. La spiaggia di Is Aruttas è ideale per gli amanti dello snorkeling che potranno ammirare un fondale ricco di numerose specie marine e di Poseidonia. Inoltre, visto il maestrale, è adatta al windsurf e al kitesurf.  I colori del mare, meravigliosi e con tantissime sfumature, in contrasto con la sabbia bianca la rendono così speciale e unica al mondo.

Il paesaggio intorno ad Is Aruttas è selvaggio con tanta macchia mediterranea e rocce. Finora niente cemento, fortunatamente! Non ci sono stabilimenti balneari  perciò se passate da queste parti è d’obbligo un telo mare da stendere sulla sabbia o una spiaggina. Sono presenti due chioschi-bar che offrono anche il servizio di ristorazione, alcune docce e i bagni. I parcheggi sono a pagamento ma, credetemi, merita di essere vista e comunque sono garantite  anche delle aree libere.

siete mai stati in sardegna? conoscevate questa spiaggia?
Vi saluto e vi auguro un buon 1 agosto… A presto!

Sardegna, spiaggia di Is Aruttas

granelli di quarzo Is Aruttas

acqua cristallina Is Aruttas

Chicchi di quarzo Is Aruttas

Is Aruttas, Sardegna

spiaggia di Is Aruttas Cabras

tramonto ad Is Aruttas

la spiaggia di Is Aruttas

 

29 risposte a “IS ARUTTAS, UN MARE DI QUARZO”

  1. Insomma proprio il tipo di mare che piace a me: selvaggio, scoglioso e pieno di pesci (e naturalmente con l’acqua cristallina)!
    Sicuro che la prossima volta che verrò in Sardegna ci vado! *_*
    Foto spettacolari!
    Baci!
    S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.